Cessione del quinto:

II prestito che fa al caso tuo

Prima di richiedere un prestito è bene vederci chiaro e affidarsi a dei professionisti nel campo.

Conoscere la burocrazia e i piccoli dettagli tecnici nascosti in pagine di contratto, può fare la differenza tra un ottimo o un pessimo affare.

Se sei un dipendente o un pensionato e stai pensando di chiedere un prestito, la cessione del quinto è una possibilità da considerare.

Logo

Cessione del quinto:

Le domande più frequenti

Cos’è?

La cessione del quinto è un tipo di prestito creato su misura per dipendenti e pensionati.

Può essere richiesto per qualunque tipo di spesa personale, perché è un prestito non finalizzato. Infatti, quando si richiede, non c’è da specificare per cosa si ha intenzione di usare la somma.

L’idea del prestito è spesso collegata al grandi spese, ma la cessione del quinto va bene anche per acquisti normali, come una televisione nuova, una macchina, magari una bella vacanza o per una cerimonia.

Come funziona?

La cessione del quinto si basa sul ripagare il finanziamento ottenuto con una trattenuta sul proprio stipendio. La rata non può superare una certa cifra, cioè un 1/5 dello stipendio o della pensione totale.

Non dovrai preoccuparti di lettere o avvisi, perché è direttamente il tuo datore di lavoro o ente di previdenza a trasferire l’importo al finanziatore.

Nel caso dei pensionati, ad esempio, è l’INPS ad occuparsene..

I diritti e le tutele stabiliti dal credito ai consumatori si applicano anche nel caso della cessione del quinto

Logo

Chi può richiedere la cessione del quinto?

Può essere richiesta da:

Dipendenti: Pubblici o privati, con contratto a tempo indeterminato

Pensionati: Che non dovranno avere più 80 anni quando scadrà il finanziamento

I dipendenti possono richiedere un finanziamento ancora più alto, cedendo un altro quinto del loro stipendio.

È la così detta Delega, un prestito aggiuntivo con 120 mesi di durata massima. Si arriverebbe così a cedere 2/5 del proprio salario.

Inoltre, gli Agenti di polizia, i Vigili del fuoco, gli appartenenti all’Esercito e all’Arma dei Carabinieri, così come i dipendenti dei vari Ministeri, hanno diritto a delle condizioni agevolate.

Stesso discorso vale, ad esempio, per gli insegnanti e il personale scolastico. In questo caso, anche le tempistiche sono ridotte.

I vantaggi per i lavoratori delle scuole sono frutto della particolare forma di cessione del quinto creata in collaborazione con NoiPA.

Forme di sussidi statali, come la pensione o il reddito di cittadinanza, non permettono di accedere alla cessione del quinto.

Questo perché rientrano in quella categoria di trattamenti definiti come “sussidi di sostegno al reddito”. La cessione del quinto permette l’addebito della rata solo in caso di stipendio o pensione.

Quanto si può chiedere?

Si possono ottenere anche delle cifre molto alte, perché è tutto calcolato secondo l’importo del salario netto.

Essendo un prestito rilasciato sulla base di alcune garanzie date dall’azienda per il dipendente o dall’INPS per i pensionati, può avere una durata abbastanza lunga, aumentando quindi l’importo ottenibile.

La cifra che si può ottenere è stabilita in base a:

  • Tipo di impiego
  • Se si è privati, influisce il giudizio sull’affidabilità dell’azienda dato dalla compagnia di polizze assicurative
  • Per i pensionati, l’ammontare della pensione

La durata massima è di 10 anni, mentre quella minima è di 2.

Puoi essere anche rinnovato, ma solo dopo aver già restituito almeno il 40% delle rate o se si passa ad un piano di durata maggiore rispetto a quello concordato in precedenza.


Che differenza c’è da un prestito normale?

La prima differenza è che, nel caso di cessione del quinto, c’è bisogno di stipulare un’assicurazione.

È una forma di tutela per chi offre il prestito, serve a garantire il rimborso della cifra anche in caso perdita del posto di lavoro, malattia o decesso.

Altra differenza è che può essere richiesta anche da chi ha già altri finanziamenti attivi o ha avuto problemi con debiti precedenti.

Si può annullare?

Secondo la legge che tutela i consumatori, si può recedere dal contratto entro 14 giorni dalla firma. Bisogna comunicarlo al finanziatore e non c’è bisogno di indicare delle motivazioni.

Se in questo arco di tempo il denaro è già stato ricevuto, c’è bisogno di saldare la somma ricevuta entro 30 giorni, più eventuali interessi.

Può anche succedere che sia il finanziatore a recedere. In questi casi, non c’è un limite di tempo per effettuare il rimborso totale o parziale e si ha diritto ad alcune riduzioni.


I costi della cessione del quinto

Questo tipo di prestito ha dei costi un po’ più elevati di altri. Uno dei motivi è, ad esempio, l’assicurazione che si dovrà stipulare per poter accedere alla cessione del quinto. Altri fattori ad influire sul costo finale sono:

  • Gli interessi e l’andamento dei tassi
  • Le spese di incasso rata
  • I costi di comunicazione
  • Le spese di istruttoria
  • Le imposte

Sul prezzo influiranno anche la somma ricevuta e le spese previste per i pagamenti delle rate.

Cessione del quinto:

Le domande più frequenti

Come e dove si richiede? È possibile avere un preventivo? Ci sono dei rischi?[company name] è qui per rispondere a tutte le tue domande.

Con un solo click potrai entrare in contatto con alcuni dei consulenti finanziari migliori del settore. Ottieni una consulenza privata con uno dei nostri specialisti. È:

  • Facile: Inoltra la tua richiesta in meno di 1 minuto
  • Veloce: Ti risponderemo in pochi minuti
  • Sicuro: Solo il tuo consulente potrà vedere i tuoi dati
  • Vero: La nostra professionalità è al tuo servizio

In questi casi, affidarsi a un esperto è la soluzione migliore. La cessione del quinto comporta alcuni costi, con un preventivo ti sarà più facile capire se questa forma di prestito fa al caso tuo.

Inoltre, si sa, ci sono sempre una montagna di documenti da firmare o da procurarsi. Con l’aiuto di un professionista del campo saprai esattamente cosa fare e come farlo. Richiedi subito la tua consulenza, affidati ad un esperto

Il presente sito è un motore di ricerca a cui aderiscono diversi Intermediari creditizi e gestito dalla nostra Web Agency - Sede Legale: Performance Based LLC con sede in Florida (US), al 2645 Executive Park Drive, Weston 33331 - PRIVACY POLICY- COOKIE POLICY. Il preventivo ti verrà fornito dall’Intermediario Creditizio, solo dopo che avrai accettato la Nota Informativa. In nessun modo la nostra società prenderà contatto con l´interessato. Il contatto, il preventivo, la consulenza, ed ogni altra attività legata alla richiesta dell´interessato, verrà fornito dagli Intermediari Creditizi e/o dagli Iscritti al registro OAM aderenti al nostro portale, che potranno proporre i propri prodotti e servizi secondo la loro discrezione. L´interessato è consapevole che sul mercato creditizio esistono diverse opzioni di credito e che questo sito web non vuole rappresentare una proposta di credito specifica e/o indirizzare l´interessato verso un prodotto di credito a discapito di un altro. Ogni menzione ad uno specifico prodotto di credito è a solo scopo informativo. Altresì la proposta di credito offerta dall´Intermediario Creditizio o Iscritto OAM, potrebbe non essere la più conveniente presente sul mercato. Non addebitiamo spese aggiuntive ai clienti. I prestiti personali pubblicizzati in questa pagina sono proposti da Intermediari creditizi abilitati e che aderiscono al presente portale liberamente con apposito accordo sottoscritto.

Il prestito ha una durata variabile, i termini di rimborso variano da un minimo di 24 ad un massimo di 120 mesi. Il tasso massimo applicabile (TAEG) è pari al 17,5%. Esempio con commissioni: CQS 377*120=34000,00 TAN 5,25% TAEG 6,14% per una persona di 40 anni di età e con 10 anni di anzianità lavorativa. Il TAEG FISSO riportato nell´esempio, oltre che degli interessi pari a €10.102,15, è comprensivo dei seguenti costi: € 1.050,00 per spese di istruttoria, € 87,85 per oneri erariali. Il prestito con cessione del quinto è assistito obbligatoriamente per legge da coperture assicurative a garanzia del rischio vita ed impiego del Cliente ai sensi dell’articolo 54 del D.P.R. 180/1950. Le condizioni riportate nell’esempio indicato possono variare in funzione dell’età del cliente, dell’anzianità di servizio, del sesso, della natura giuridica del suo datore di lavoro, dell’importo richiesto, della durata del finanziamento e, per i dipendenti privati, del TFR disponibile. L’importo erogato al cliente di cui all’esempio si intende al netto di tutte le spese e i costi trattenuti dalla banca al momento della liquidazione. Gli Intermediari creditizi che aderiscono al presente motore di ricerca, nel collocamento di alcuni prodotti di prestito personale presso la clientela, operano in qualità di intermediari di altre banche e/o intermediari finanziari, che sono i diretti contraenti e titolari di tutti i rapporti contrattuali. Tra i prodotti proposti dagli Intermediari creditizi aderenti al presente motore di ricerca non rientrano i finanziamenti a breve termine.

Se vuoi aderire al nostro portale scrivi a marketing@performancebasedllc.com